ashtanga yoga

ashtanga yoga

“Ashtanga” significa otto membra e indica gli otto rami del percorso yogico

Yama: i principi che regolano l’agire verso gli altri: rispetto, non violenza e assenza di avidità

Niyama: la relazione con se stessi: la retta condotta nel cammino spirituale

Asana: le posture: l’insieme delle posture che compongono la pratica dello yoga

Pranayama: il controllo del respiro: armonizza il respiro con il movimento e rende consapevoli (e attori) del soffio vitale

Pratyahara: il controllo dei sensi: la non dipendenza dalle pulsioni

Dharana: la concentrazione: la mente centrata

Dhyana: la meditazione

Samadhi: la congiunzione: l’unione della totalità, la concentrazione totale dello spirito nell’autocoscienza

patanjali

La realizzazione della meta è non avere né speranza né timore.
Tilopa • 988 d.c. (India)